Nidi in Famiglia

nidi 

 

“ Una relazione duratura con un’unica figura di riferimento è qualcosa che tutti i bambini desiderano e da cui traggono beneficio. Questo è il cuore del messaggio, che dovrebbe essere compreso da tutti i genitori, soprattutto da quelli che sono liberi di scegliere come i loro figli trascorrono i primi anni”.

Jay Belsky

 

 (Professore dello sviluppo umano-Penn State University)

Il progetto

Nasce con lo scopo di realizzare servizi alternativi al nido tradizionale, che permettano ai bambini:

1. di frequentare luoghi di socializzazione e di crescita, e che, date le dimensioni, possano 
relazionarsi con un gruppo più ristretto di pari, in cui si possa sviluppare una relazione più personalizzata;

ai genitori:

2. una maggiore flessibilità di orario.

L’etica del progetto si basa su alcuni elementi fondamentali:

    •    l'attenzione ed il rispetto verso il bambino e i suoi tempi di crescita;
    •    la continuità educativa con le famiglie che usufruiscono del servizio;
    •    il rispetto dei tempi nella gestione del lavoro tenendo conto delle esigenze delle famiglie;
    •    il confronto e l’integrazione fra le culture diverse;
    •    la responsabilità di ogni educatrice, sia come socia sia come lavoratrice.


Ogni mamma educatrice accoglie nella sua casa (secondo il DLR 29/1/2004 n° 48/14482), tra i 2 e i 4 bimbi  contemporaneamente. E’ in grado quindi di proporre attività pedagogiche in base all’età dei piccoli indirizzate a favorire il rispetto dei loro tempi, l’autonomia personale e la socializzazione serena in un contesto famigliare sicuro e protetto.

nidi3  nidi2 nidi1